Prima che ci incontrassimo

prima che ci incontrassimo

La donna velata che attraversa i tempi dell’adesso e dell’incredibile, che si introduce furtivamente in un ieri moderno e  in un domani incerto, è una donna che voi non conoscete ancora. Lei abita lontano da qui e contemporaneamente vicino, perciò è QUI. Ma anche LA’.

Perchè noi sapevamo viaggiare avanti e indietro nel tempo quando eravamo tutte amebe senza età e stregate dalla luna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *