Mutamenti

  Bellezza e verità se non coincidono perdono, ognuna, il proprio valore. Oggi mi sento molto complicata: è come se fosse l’ultimo giorno di qualcosa, ed il primo di qualcos’altro. Non sarò più solo in un modo, ma sarò in un altro. Soltanto che è un mondo che io non conosco, e forse, dico forse, sono spaventata. Di non essere all’altezza, di non sapere cosa fare e cosa dire. D’altro canto però, amare è un sentire e non un sapere. E qui finiscono tutte le teorie. Quindi eccoci qui, la libertà. Poter dire và bene, non và bene, no, si, padre, madre. Un figlio. Poter ballare per le strade, piangere, fumare, viaggiare. Leggere quello che ti và. Libertà. Ti ho fatto un cenno se volevi bere dell’acqua, o un caffè, o se volevi uscire un po’. E’ stato il mio modo timido per farti sapere che vorrei entrare io lì dentro ed essere d’aiuto. Vorrei prendervi in braccio, cullarvi.. In diversi mi hanno detto “ci ameremo per sempre”. A te io credo.   Acquistalo ora!

Un pensiero riguardo “Mutamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *